To Top

 

  TitoloDispositivo di presa per l'afferraggio di pezzi, particolarmente per robot e sistemi di automazione
  Sommario
L’invenzione riguarda un dispositivo di presa per l'afferraggio di pezzi, particolarmente adatto come end-effector per robot e sistemi di automazione. Più specificamente, l'invenzione riguarda un dispositivo di presa comprendente una testa di presa a ventosa e un circuito pneumatico collegato alla testa di presa aventi lo scopo di realizzare un dispositivo di presa che permette non solo di afferrare un pezzo, ma anche di bloccarlo spingendolo contro una superficie di riscontro. Questo dispositivo cosi’ pensato risulta più economico e più semplice rispetto alla tecnica nota. Forma inoltre oggetto dell'invenzione un nuovo procedimento per la presa e il bloccaggio di un pezzo.
  Stato della tecnica
Esistono già sistemi simili ma non presentano le stesse caratteristiche di facilita’ costruttiva ed economicità realizzativa dovute alla peculiarità del funzionamento a camera unica con ventosa a «doppio labbro» di aderenza.
  Invenzione
In sintesi, l'invenzione si fonda sull'idea di realizzare un dispositivo di presa comprendente una testa di presa avente una singola camera di lavoro aperta verso un lato della testa di presa nonché mezzi di tenuta atti a garantire la chiusura a tenuta della camera di lavoro contro il pezzo da afferrare, e un singolo circuito pneumatico collegato alla camera di lavoro, in cui il circuito pneumatico è predisposto per generare nella camera di lavoro alternativamente: una condizione di depressione - per esercitare sul pezzo da afferrare una forza di trazione (cioè una forza diretta dal pezzo verso la camera di lavoro): 1) il dispositivo è accostato a un pezzo da movimentare/lavorare, 2) si aspira aria riducendo la pressione: il dispositivo aderisce al pezzo da afferrare e lo solleva; una condizione di pressione per esercitare sul pezzo da afferrare una forza di spinta (cioè una forza diretta dalla camera di lavoro verso il pezzo) contro una superficie di riscontro e consentire in tal modo il bloccaggio del pezzo in battuta contro tale superficie di riscontro: 3) sono posizionati uno o piu riscontri, 4) si insufla aria spingendo l’oggetto contro i riscontri che ne bloccano il movimento in posizione.
  TitolaritàUniversità degli Studi di Genova
  Proprietà industrialeDomanda italiana di brevetto n. 102018000008572 (in priorità)
  E-mail di contattobrevetti@unige.it
  TagsAfferraggio, presa mediante vuoto, robotic grasping
  Vantaggi
Il dispositivo di presa permette di afferrare un pezzo, e di bloccarlo spingendolo contro una superficie di riscontro; Il dispositivo risulta più semplice rispetto alla tecnica nota; Il dispositivo risulta costruttivamente più economico rispetto alla tecnica nota.
  Applicazioni
Il dispositivo si presta a tutte le applicazioni industriali di movimentazione e lavorazione in particolare in ambienti altamente automatizzati; Il dispositivo permette l’aumento della flessibilità nelle operazioni nelle quali viene introdotto.
  Stadio di sviluppo
Al momento il dispositivo è in fase prototipale e sotto campagna di test.
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2
  Immagine n° 3

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved