To Top

 

  TitoloSchermatura elettromagnetica per apparati medicali
  Sommario
La stimolazione magnetica transcranica (TMS) è una tecnica non invasiva per stimolare la corteccia del cervello umano. La TMS è uno strumento efficace per verificare l'integrità funzionale dei percorsi corticospinali e come terapia in diverse disfunzioni con valenza psichiatrica. Talvolta l’esposizione dell’operatore della TMS può eccedere i limiti normativi. Ciò non accade con l’utilizzo dello schermo proposto nel brevetto.
  Stato della tecnica
Il brevetto rende sicuri gli apparati TMS e apparati simili dal punto di vista dell’esposizione degli operatori ai campi magnetici. Normalmente i produttori di apparati di stimolazione magnetica non forniscono soluzioni per la protezione degli operatori, eccetto stativi che però inficiano la manualità dell’operatore. Lo schermo è stato concepito in modo da essere leggero, non ostacolare l’operatore, non perturbare il campo magnetico sul paziente, ridurre gli sforzi elettrodinamici e la rumorosità a livelli trascurabili.
  Invenzione
Disposizione di schermatura elettromagnetica per apparati medicali comprendenti una bobina per la stimolazione transcranica percorsa da una corrente elettrica che emette un campo magnetico principalmente nella direzione perpendicolare al piano della bobina. La bobina è atta ad essere applicata sul cranio o su altre zone del corpo di un paziente per eseguire la stimolazione del tessuto cerebrale o cerebro-spinale. La bobina è provvista di un manico per l’impugnatura della bobina, e di uno schermo per ridurre la porzione di campo magnetico che si propaga nella direzione di un operatore che posiziona detta bobina per l’applicazione. Lo schermo è costituito da un involucro metallico la cui forma segue il profilo della bobina. L’involucro metallico è atto a ricevere al suo interno la bobina che inserita con un accoppiamento ad interferenza nell’involucro risulta solidale ad esso. Detto involucro metallico individua una regione aperta nella direzione principale di applicazione della stimolazione transcranica verso il paziente. Lo schermo comprende inoltre una imbottitura in materiale isolante, alloggiata nell’involucro metallico. L’imbottitura ha uno spessore tale da mantenere la bobina a distanza dall’involucro metallico in modo tale da ridurre al minimo gli sforzi elettrodinamici tra bobina e involucro metallico.
  TitolaritàIstituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM)
  Proprietà industrialeIT 0001423865
  E-mail di contattoa.digioia@inrim.it
  TagsStimolazione magnetica transcranica, TMS, schermatura, apparecchiature mediche di stimolazione a bobina
  Vantaggi
Sistema semplice, evita l’utilizzo di pareti schermanti, di stativi distanziatori e similari. Non pregiudica la manualità dell’operatore. Non perturba la distribuzione di induzione magnetica sul paziente. Si può adattare a qualsiasi forma di bobina . Basso costo di realizzazione. Può essere applicato a posteriori a qualsiasi apparato di stimolazione di qualsiasi costruttore.
  Applicazioni
Apparecchiature di stimolazione magnetica transcranica Apparecchiature mediche di stimolazione a bobina In generale, apparecchiature a bobina. Lo schermo, oggetto del brevetto può essere di interesse sia per le aziende sanitarie che impiegano TMS che per i produttori di TMS.
  Stadio di sviluppo
Il prototipo è stato testato nell’ambiente operativo. Il prototipo è stato implementato dall’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo.
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2
  Immagine n° 3

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved