To Top

 

  TitoloControllo di frequenza di infrastrutture ICT
  Sommario
Sistema di controllo per frequenze operative di infrastrutture hardware ad elevato numero di macchine al fine di ridurne il consumo energetico.
  Stato della tecnica
I servizi accessibili mediante rete, come ad esempio i social network, richiedono infrastrutture caratterizzate da un numero elevato di macchine. Non esistono sistemi di controllo in tempo reale delle frequenze operative di infrastrutture hardware con elevato numero di macchine aventi funzionalità eterogenee.
  Invenzione
L’invenzione ha come obiettivo la riduzione dei consumi energetici di infrastrutture ICT responsabili dell’erogazione di servizi on-line complessi (quali, ad es., i social network o le piattaforme di cloud computing). Essa consiste in uno schema di controllo “a due livelli” per la variazione dinamica in tempo reale delle frequenze di lavoro di ciascuna macchina fisica all'interno di un'infrastruttura complessa. Il livello superiore, basato su uno schema in retroazione che preserva la qualità del servizio erogato regolando il ritardo tra la richiesta dell'utente e l'erogazione del servizio, definisce frequenze di lavoro disaccoppiate dalla tecnologia sottostante. Il livello inferiore “mappa” tali valori virtuali su frequenze fisicamente ottenibili dalle singole macchine, in numero potenzialmente elevato, ottimizzando un indice di prestazione proprio del servizio erogato.
  TitolaritàUniversità degli Studi di Cagliari, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  Proprietà industrialeDomanda di brevetto europeo n. EP3161586 (A1)
  E-mail di contattounicaliaisonoffice@unica.it
  Telefono Contatto0706756502
  Tagscontrollo dinamico della frequenza, infrastrutture ICT complesse, ottimizzazione energetica, servizi on-line
  Vantaggi
Rendere possibile la variazione dinamica in tempo reale delle frequenze di funzionamento di ciascuna macchina fisica utilizzata per ridurre i consumi energetici; Ottimizzare degli indici di prestazione propri del servizio erogato.
  Applicazioni
Sistemi di controllo e ottimizzazione energetica di infrastrutture di calcolo o di storage a larga scale con carico fortemente tempo-variante e/o discontinuo, quali social network, cluster di calcolo, servizi cloud.
  Stadio di sviluppo
Sperimentale
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved