To Top

 

  TitoloVerifica della funzionalità di un Dispositivo ICMD
  Sommario
Procedimento per la caratterizzazione dei dispositivi cardiaci impiantabili per verificare il corretto funzionamento in differenti condizioni operative.
  Stato della tecnica
La crescente diffusione di dispositivi cardiaci impiantabili, anche in pazienti relativamente giovani, richiede sempre nuove procedure operative per la loro verifica funzionale; è infatti facile comprendere quanto sia importante che questi dispositivi siano efficaci nella somministrazione delle terapie e caratterizzati da un’elevata affidabilità. In particolare, si deve evitare di incorrere in malfunzionamenti dovuti ad una non corretta interpretazione dell’attività cardiaca del paziente a cui sono stati impiantati.
  Invenzione
L’invenzione consiste in una procedura che consente di effettuare l’analisi degli aspetti funzionali di dispositivi cardiaci impiantabili come pacemaker e defibrillatori. Nello specifico, la procedura consente di determinare le caratteristiche di inibizione del dispositivo cardiaco impiantabile, monitorando il numero di stimolazioni erogate in un dato arco temporale; tale caratteristica consente di eseguire delle valutazioni più approfondite riguardo al corretto funzionamento del dispositivo rispetto ai test previsti dalla normativa vigente. E’ applicabile in qualunque contesto operativo tenendo conto anche della presenza dei disturbi elettromagnetici e, in generale, su qualunque dispositivo medico impiantabile.
  TitolaritàUniversità degli Studi di Cagliari
  Proprietà industrialeDomanda di brevetto europeo n. EP3278835 (A1)
  E-mail di contattounicaliaisonoffice@unica.it
  Telefono Contatto0706756502
  Tagsdispositivi cardiaci impiantabili, inibizione, sensitività, stimolazione
  Vantaggi
Riduzione dei costi di sviluppo dei dispositivi elettromedicali impiantabili; Verifica del funzionamento del dispositivo anche in presenza di condizioni ambientali più gravose rispetto a quelle indicate dalle normative vigenti; Caratterizzazione più esaustiva della funzionalità del dispositivo rispetto a quella conseguibile secondo la normativa vigente; Analisi del fenomeno di inibizione nell'intorno delle soglie di sensibilità (determinazione delle soglie di continuità positiva e negativa).
  Applicazioni
Nella produzione e post produzione dei pacemaker e /o defibrillatori: verifica della corretta funzionalità del dispositivo impiantabile durante la fase di sviluppo prototipale e in post produzione.
  Stadio di sviluppo
Sperimentale
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved