To Top

 

  TitoloPeptide NTIMP3: una nuova cura per la nefropatia diabetica
  Sommario
La nefropatia diabetica è tra le principali cause di insufficienza renale cronica nel mondo occidentale. Tra i pazienti affetti da diabete circa il 35%, oltre 1 milione in Italia, sviluppa una nefropatia diabetica e il 20% è sottoposto a dialisi, d’altro canto il 44% dei pazienti dializzati è diabetico. Tra le caratteristiche patofisiologiche della nefropatia diabetica, oltre a fibrosi, infiammazione e stress ossidativo, abbiamo riscontrato una diminuzione della proteina TIMP3. Ad oggi non ci sono terapie specifiche per la cura della nefropatia diabetica e la capacità di ripristinare l’attività di TIMP3 specificatamente nel rene attraverso uno specifico peptide può rappresentare una potenziale strategia terapeutica per migliorare il danno renale.
  Stato della tecnica
L’efficacia dell’invenzione nella cura della nefropatia diabetica è stata validata in vitro ed in vivo in un modello murino di nefropatia diabetica (fase preclinica) in cui esercita effetti antiinfiammatori, anti-fibrotici ed anti-ossidanti attraverso un meccanismo indipendente dal controllo glicemico. Studi attuali prevedono l’utilizzo di organoidi per analizzare gli effetti del peptide Timp3 in cellule renali umane.
  Invenzione
L’invenzione consiste in un nuovo peptide derivato dalla proteina umana TIMP3 coniugato con un carrier specifico per il distretto renale. Questo approccio permette di ripristinare un’elevata attività di TIMP3 direttamente a livello renale in condizioni, come la nefropatia diabetica, in cui una sua riduzione è direttamente correlata alla patologia. Questo meccanismo può comportare un miglioramento dell'indice terapeutico e del profilo farmacocinetico e ridurre gli effetti avversi sistemici. Inoltre, non esiste al momento una terapia specifica per la nefropatia diabetica, ma ci si avvale di terapie mirate al controllo metabolico e pressorio.
  TitolaritàUniversità di Roma Tor Vergata; Università di Roma La Sapienza
  Proprietà industrialeFamiglia di brevetto PCT/IB2019/050482 (IT, PCT)
  E-mail di contattobrevetti@amm.uniroma2.it
  Tagsdiabete, nefropatia, dialisi, insufficienza renale
  Vantaggi
• Maggiore concentrazione di farmaco a livello renale • Riduzione di effetti collaterali • Scarsa invasività • Elevata accessibilità • Economicità
  Applicazioni
• Industria Farmaceutica • Ambito Sanitario
  Stadio di sviluppo
Fase preclinica in un modello murino di nefropatia diabetica
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2
  Immagine n° 3

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved