To Top

 

  TitoloAria3: modulo di ventilazione e depurazione biologica dell’aria
  Sommario
Aria3 è un dispositivo di ventilazione composto da un sistema che sfrutta le proprietà delle piante per purificare l’aria interna dagli inquinanti provenienti sia dall’ambiente interno che dall’ ambiente esterno. Inoltre contribuisce al mantenimento delle condizioni di comfort interno, limitando la produzione di energia non rinnovabile. Aria3 è la combinazione tra natura e tecnologia in un singolo elemento.
  Stato della tecnica
L’invenzione si caratterizza, diversamente dai sistemi di purificazione attualmente esistenti, per la possibilità di utilizzare anche aria esterna trattata, insieme a parte di quella interna, per impiego negli ambienti indoor. Infine, il sistema ideato si differenzia dalle tecnologie già affermate per il fatto che, tramite uno scambiatore di calore, è possibile mantenere l’aria immessa dall’esterno a una temperatura costante senza creare sbalzi termici, limitando quindi le dispersioni energetiche derivanti dall’emissione di aria viziata.
  Invenzione
Aria3 è un sistema tecnologico che si inserisce sulle facciate degli edifici e le sue dimensioni sono adattabili ad ogni tipo di applicazione. Il dispositivo è composto da: - Struttura metallica o in legno; - Due infissi laterali; - Scambiatore di calore; - Vaso estraibile con vegetazione; - Sistema di irrigazione (automatico/manuale); - Illuminazione; - Display di controllo. L’aria inquinata (interna ed esterna) entra nel modulo all’interno dello scambiatore di calore, il quale ottimizza lo scambio dell’aria interno-esterno, limitando le dispersioni di energia dall’edificio. Successivamente l’aria inquinata passa attraverso il biofiltro il quale, grazie ai microrganismi presenti nel substrato vegetale, assorbe e metabolizza le particelle inquinanti presenti nell’aria. Infine l’aria purificata viene re-introdotta in ambiente pulita e con una buona percentuale di umidità.
  TitolaritàPolitecnico di Torino
  Proprietà industrialeDomanda di brevetto n. WO2017042664 (attiva in EU, US, CA, JP, CN, KR)
  E-mail di contattobrevetti.spinoff@polito.it
  Telefono Contatto0110903220
  Tagscleantech, greentech, purificazione aria, sistema di ventilazione, tecnologia di facciata
  Vantaggi
Il ricambio dell’aria interno avviene senza l’introduzione di inquinanti esterni; Migliora la qualità dell’aria attraverso il suo sistema di ricircolo e il sistema di purificazione dell’aria; Recupera il calore dagli ambienti interni e riduce il consumo di energia per il riscaldamento ed il raffrescamento; Le piante interne al dispositivo garantiscono un ottima umidità negli spazi interni.
  Applicazioni
Edifici residenziali, commerciali e industriali e grattacieli; Il dispositivo potrà essere inserito in edifici di nuova costruzione o in ristrutturazione.
  Stadio di sviluppo
L’invenzione è già stata ampiamente testata in laboratorio studiandone l’efficienza tramite simulazioni del tutto fedeli a quelle che possono essere le reali composizioni dell’aria che viene respirata tutti i giorni. Inoltre, un prototipo è stato installato presso la sede di una società milanese, quindi in ambiente reale, al momento per verificarne l’integrazione con la struttura esistente. Attualmente il valore di TRL si attesta tra il 4 e il 5.
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved